Ordinaria follia

oggi proprio non ci sono con la testa…embe’ che c’è di strano? Non è mica una novità…be’, a parte gli scherzi, oggi sono messa anche peggio del solito. Tanto per cominciare bene la giornata a scuola ho tirato accidentalmente una testata alla parete..come accidenti sia possibile fare una cosa del genere non lo so..io me ne stavo scomodamente seduta sulla mia sedia dietro all’ultima fila di banchi, quando improvvisamente, non ricordo esattemente per quale motivo, ho pensato bene di voltarmi dall’altra parte, senza pensare che lo schienale della mia sedia è praticamente appiccicato al muro, e così mi sono presa una bella craniata! Inoltre pochi minuti fa stavo per impazzire cercando di capire oggi che giorno sia..sul calendario proprio non mi riusciva di trovarlo. Dopo cinque minuti, durante i quali mi sono chiesta almeno cento volte se io abbia ormai perso ogni possibilità di recuperare la mia sanità mentale, ho scperto che stavo guardando il calendario dell’anno scorso!!! Non ho parole…ok, gli ultimi giorni sono stati un po’ stressanti, talmente stressanti che mia madre mi ha addirittura chiesto se volessi prendere un calmante a dire la verità..però non è possibile ridursi in questo stato…ho i nervi a fior di pelle, basta che suoni il telefono, il cellulare o il citofono e io faccio un salto alto due metri. E continuo a sospirare in un modo assolutamente cretino ogni cinque minuti. E poi sono talmente nervosa che ogni volta che rivolgo la parola a qualcuno rischio di litigarci. Non sopporto di essere così. Se cerco di immaginare come sia per gli altri starmi vicino in questo periodo mi rendo conto che le persone che ancora mi volgiono bene sono davvero sante…Dovrò impegnarmi e cercare di essere una compagnia più piacevole, non mi piace pensare di poter pesare sugli altri. E forse ultimamente lo sto facendo un po’ troppo spesso.. Comunque oggi a scuola non sono stata l’unica persona che si è comportata in modo strano. Il prof di greco, mentre una mia compagna stava leggendo i versi dell’Iliade cercando di rispettarne la struttura ritmica, ad un certo punto ha cominciato a parlare in inglese. Non riesco ancora a capire come gli sia venuta questa fantastica idea…Invece durante l’ora di storia dell’arte la porta della classe si è aperta da sola(ultimamente lo fa spesso) e la prof mentre si alzava per andare a chiuderla ha sussurrato "lo spirito è fra noi!". Per oggi non sono stati segnalati altri comportamenti anomali…penso di non avere nulla da aggiungere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...