Fantasticherie

come immagino il mio futuro? Premetto che si tratta di sciocche fantasticherie, nulla di serio, nessuna aspettativa, nessuna illusione. So che la mia vita non sarà così, ma a volte mi piace fingere di crederci veramente. Ecco quello che vedo…

Solitamente mi immagino in una casa accogliente, costruita completamente in legno. Molto diversa dall’appartamento in cui vivo adesso, circondata da squallido cemento e da persone frustrate, che ogni giorno aspettano di tornare a casa per mangiare un piatto di pasta in silenzio senza e poi addormentarsi sul divano guardando la tv. Se penso che potrei fare la stessa fine mi sento male…Guardando fuori dalla finestra  non vedrò un’infinità di case e palazzi grigi come quelli che vedo ora. La mia casa sarà lontana dalle città, non ci saranno alti edifici nei dintorni che mi impediranno di vedere il sorgere e il tramontare del sole ogni volta che lo desidero. Non ci sarà il rumore del motore delle auto a tenermi sveglia la notte. Le notti saranno silenziose, come dovrebbero essere. L’unica cosa che voglio sentire prima di addormentarmi è il suono regloare del respiro delle persone che amo. Perché non sarò sola, in quella casa non mi sentirò mai sola, a meno che io non lo desideri. Trascorrerò i pomeriggi estivi seduta sul dondolo della veranda a leggere o a scrivere, o a godere semplicemente della compagnia di persone che mi vogliono bene davvero. E nelle lunghe sere invernali ci sarà un fuoco acceso nel camino di casa. Un caminetto acceso è una di quelle cose che ho sempre desiderato…l’ho sempre considerato rassicurante…mi sembra impossibile che possa accadere qualcosa di triste in un luogo in cui c’è un caminetto acceso. Ora che lo sto scrivendo mi sento sinceramente un po’ un’idiota. Mi rendo conto che detto così sembra estremamente stupido, ma quando lo immagino in una delle mie solite fantasticherie non ci trovo assolutamente nulla di sciocco. E non avrò preoccupazioni, non dovrò temere nulla. E io sarò una persona migliore…Tralasciando un infinità di dettagli noiosi e, anche se immagino che sia difficile crederlo, ancora più sciocchi di quelli di cui ho parlato, più o meno è così che amo immaginare il mio futuro…

Annunci

Un pensiero su “Fantasticherie

  1. Mi fa sorridere l’idea che qualcuno riesce ancora a sognare cosi’… si’, perchè io non ne sono più capace.. Basta guardarmi intorno, vedere i luoghi, le persone, le idee che mi circondano, per capire che o DOVRO’ riuscire in quello che voglio, oppure cadrò nel baratro della monotonia delle vite ordinarie.. Lo so che è terribilmente triste da dire, ma io non vedo una via di mezzo per il mio futuro.. Lo vedo o bianco o nero.
    Nero è la monotonia.
    Bianco, dovrebbe essere l’inizio, ma non solo l’inizio, anche tutte le piacevoli esperienze che faro’.
    Quello che sta nel mezzo, per me è la fine.
    *grazie per il tuo commento, sei stata carinissima*
    Michele

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...