Nebbia

Se fossi in grado di esprimerlo a parole, lo farei. Lascerei che tutta questa sconfinata angoscia si sciogliesse in calde e morbide parole..gocciolanti, come gocciola la vita dentro di me. Questa esistenza è riuscita a lacerare le fibre pulsanti del mio cuore, che ora lacrima incessantemente. Per ogni goccia che fuoriesce dalle ferite del mio cuore un po’ di forza mi abbandona. Piangere è inutile.

Forse dovrei semplicemente smetterla di cercare di aggrapparmi a quest’ancora di fumo nella nebbia tiepida di sogni che mi avvolge per darmi il conforto che non trovo nella realtà. Dovrei smettere questa vana ricerca di uno stabile appiglio tra le instabilità che io stessa ho creato per me e per quel qualcuno che forse non inciamperà mai nella mia vita..troppo sottile, troppo impalpabile per poterci inciampare.

Dovrei accettare l’inevitabile: cadrò. Sto già cadendo. Nell’aria attorno a me fluttuano le ceneri delle certezze che finora mi avevano dato un’illusione di sicurezza. In quell’evanescente "portosicuro" ho atteso troppo a lungo, sorretta da una fiducia ingenua in qualcosa che non è mai esistito. Nessun sole, nessuna luna per me…solo un pallido grigiore in cui l’aria esita immobile. Nessun suono l’attraversa..non un grido di gabbiano, né il gorgoglio delle onde in questo porto desolatamente vuoto.

Cadere è la cosa giusta da fare…lasciare che tutto vada in pezzi e si sbricioli intorno a me. Conserverò qualche briciola di quello che è stato finora per poter ancora sentire questa dolce nostalgia.

Annunci

2 pensieri su “Nebbia

  1. penso ti possa servire questa bellissima poesia di bukowski in questo momento…

    La tua vita è la tua vita.
    Non lasciare che le batoste la sbattano nella cantina dell’arrendevolezza.
    Stai in guardia.
    Ci sono delle uscite.
    Da qualche parte c’è luce.
    Forse non sarà una gran luce, ma la vince sulle tenebre.
    Stai in guardia.
    Gli dei ti offriranno delle occasioni.
    Riconoscile, afferrale.
    Non puoi sconfiggere la morte, ma puoi sconfiggere la morte in vita, qualche volta.
    E più impari a farlo di frequente, più luce ci sarà.
    La tua vita è la tua vita.
    Sappilo finché ce l’hai.
    Tu sei meravigliosa, gli dei aspettano di compiacersi in te.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...